Eastern-Mediterranean-gas-fields-630x385Con questo titolo l’International Institute fo Strategic Studies apre il suo Strategic Comments del 15 maggio 2013.  “La scoperta di gas naturale ha complicato le rivalità nel Mediterraneo orientale -si legge nell’articolo- una zona già piena di problemi di sicurezza di lunga dataTra gli stati che già hanno rilasciato dichiarazioni assertive in materia di ritrovamenti di gas sottomarini ci sono la Grecia e la Turchia, Cipro e la auot -dichiarata Repubblica turca di Cipro del NordIsraele, la milizia libanese Hezbollah e Hamas della Palestina. La natura complessa delle rivendicazioni, la storia dei conflitti nella regione e potenziali ricchezze disponibili per nazioni a corto di liquidi rendono più difficile da risolvere le varie controversie. Il Mediterraneo orientale presenta dunque un dilemma di sicurezza a lungo termine per gli stati regionali, complicati dalle convulsioni della primavera araba e dagli interessi delle potenze extra-regionali.

Leggi lo Strategic Comments

Annunci