(di J. Stiglitz per Project Syndicate) – Il 2015 è stato un anno difficile in tutto il mondo. Il Brasile è caduto  in recessione. L’economia cinese ha sperimentato il suo primo calo serio dopo quasi quattro decenni di crescita incessante. L’Eurozona è riuscita a evitare il tracollo della Grecia ma la sua quasi stagnazione ha continuato, contribuendo a quello che sicuramente sarà considerato come un decennio perduto. Per gli Stati Uniti, il 2015 doveva essere l’anno in cui finalmente chiudere il libro sulla Grande Recessione iniziata già nel 2008; invece, la ripresa degli Usa è stata mediocre.

via Il Grande Malessere continua by Joseph E. Stiglitz – Project Syndicate.

Annunci