Libia-mapConsiderato il pratico fallimento, o, al meglio, la dubbia efficacia del nobile tentativo dell’Onu per la costituzione di un improbabile governo unitario, sono in molti coloro che cominciano a pensare che in Libia sia tempo di invertire le priorità.  In altre parole: primo, debellare l’autoproclamatosi “stato islamico”. Secondo, pensare a un nuovo governo.

Leggi l’articolo di Mario Arpino su  AffarInternazionali

Annunci